Tzipi Livni: l'emiro del Qatar ha pagato la campagna di Netanyahu

Tzipi Livni: anche lei  amica dell'emiro del Qatar

Dalla pagina Facebook di Syrian Youths English, traduco e condivido qui questa notizia che mi sembra calzi a pennello, riguardo all’azione di corruttela geopolitica dell’emiro del Qatar, con quanto da tempo sostenuto, anche su questo blog, da Joe Fallisi[1]:
Pubblicato il 18 gennaio 2013 – traduzione inglese
Tzipi Livni ha ammesso, sul primo canale televisivo israeliano, che il Qatar ha pagato la campagna di Netanyahu e del partito “Israel is our home” (Yisrael Beiteinu) [Israele è la nostra casa].
Tzipi Livni ha detto che il suo rivale Binyamin Netanyahu ha ricevuto dal Qatar 3 milioni di dollari per la sua campagna e che il movimento “Israel is our home” ha ricevuto 1.5 milioni di dollari.
Netanyahu ha promesso all’emiro del Qatar che dopo le elezioni incontrerà Hamas. E che Hamas e Israele hanno già avuto incontri segreti a Doha. Tzipi Livni ha anche detto di essere molto amica della signora Mozah (moglie dell’emiro del Qatar).
LINK ALLA NOSTRA PAGINA:
http://www.facebook.com/addounia.English



[1] Digitare sui motori di ricerca le parole Carancini Fallisi emiro Qatar.